Tabacco Da Pipa

Quale è la differenza tra il tabacco da pipa e quello delle sigarette?

Come prima cosa un po di storia. La sigaretta moderna, come anche l’intera industria intorno ad essa e iniziate nel 1800 in Francia, da dove origina il nome “sigaretta” e il prodotto rollato di tabacco che oggi conosciamo. Sono diventate presto uno dei prodotti più esportati e popolari, venduti in tutta Europa.

Fino agli anni 60, quando la professione medica inizio ad associare il fumo a parecchie malattie davvero serie come il cancro ai polmoni, il fumare le sigarette era considerato un passatempo affascinante. Nei giorni d’oggi, nei stati moderni l’uso della sigaretta sta scendendo sia in relazione con problemi di salute come anche le proprietà che ne causano la dipendenza.

Prima della rivoluzione Bohemica il tabacco da pipa era già parecchio comune. Nel nono secolo, la popolazione degli Maya essenzialmente usava il fumare il tabacco rollato nelle foglie di mais per rituali religiosi in modo comune.

Diverse Ragioni Per Fumare

A differenza delle sigarette, le pipe generalmente non usano filtri, anche se potete aggiungerne uno manualmente. Ai giorno nostri tante persone sono contro il fumo, ma diventano più rilassate e permissive quando si parla di pipa. Ma come mai hanno mantenuto questo stato di alta società, mente le sigarette hanno una pessima reputazione?

Le sigarette sono più piccole e più facili da fumare, almeno per la persona comune. Il loro design elegante le ha fatte famose e amate dalle donne ribelli degli anni 20, il che non è un fatto da poco. La differenza però e molto più grande del solo aspetto estetico. Quella principale sta nella composizione del tabacco per pipa, la quale si distingue parecchio nella propria composizione chimica dal tabacco per sigarette. Le sigaretto sono generalmente composte con tabacco altamente tossico, a differenza di quello per pipe, il quale e comunemente molto più naturale. Queste sostanze chimiche sono create intenzionalmente, per aumentare il piacere nel fumare, e far fumare di più i fumatori in tutto il mondo.

Le sigarette chimicamente “migliorate” sono più economiche, più a portata di mano e accessibili, e solitamente offrono più gusto. Se avete mai provato una sigaretta al mentolo, sapete esattamente di cosa stiamo parlando. Dal altra parte, il tabacco per pipa, essendo più naturale offre una fumatura più leggera con un gusto complesso, nel quale godono parecchie persone. Mentre i gusti sono fatti sinteticamente, hanno un sapore naturale. Potete scegliere tra una grande varietà di gusti piacevoli, da quello di tabacco classico, whiskey, cognac, in pratica tutto quello che potete immaginare. I gusti vengono spruzzati sulle foglie di tabacco un attimo prima di essere raccolte, facendo durare il sapore per tantissimo tempo. La mancanza di sostanze chimiche da al tabacco per pipa un aroma migliore, più piacevole. Mentre la sigaretta viene fumata sempre è ovunque, fumare la pipa dovrebbe essere un esperienza piacevole, quando avete tempo, per fumare in pace e godere nel farlo.La maggior parte del tabacco per sigarette di tutto il mondo e coltivato in Virginia, mentre il tabacco per pipa deriva da tantissime parti diverse, solitamente ottenuto mischiando insieme piante di tabacco diverse. Il Belgio è in questo momento lo stato più popolare per gusti di tabacco moderni, mantenendo cosi la pipa un accessorio di moda, anche per le persone più giovani.